Streghe Wiki
Advertisement

Baxter: "La magia deve averla fatta uscire fuori di testa."
Bowen: "Lo penso anch'io"
Baxter e Bowen parlano di P. Russell.[src]

P. Bowen era una strega discendente della Stirpe di Streghe Warren. Nata il Gennaio 1895, era una magica strega buona con il potere della Criocinesi

e viveva con le sue cugine, P. Russell e P. Baxter, al 1329 di Prescott Street. P. Bowen ha lavorato come fotografa professionista al Bar Clandestino : Baxter.

Bowen non si sposò, né ebbe figli, e morì ad un certo punto prima del 1970, dopo di che, rinacque come la pronipote maggiore di sua cugina : P. Baxter, Prudence Halliwell.

Storia[]

Primi Anni di Vita[]

Tramite la famiglia di suo padre, Bowen aveva due cugine di primo grado; P. Baxter e P. Russell. Bowen e Russell, vivevano con Baxter e suo marito, Gordon Johnson, in una villa Vittoriana a San Francisco.

Lavorare al Bar Clandestino[]

"Nel passato eravamo ....... Cugine. Negli anni 20 abitavamo in questa stessa casa."
Phoebe Halliwell parla della vita passata.[src]
Bowen al lavoro

Bowen scatta una fotografia.

Come fotografa professionista, Bowen era evidentemente, eccezionalmente abile nel suo lavoro, date le numerose persone che facevano la fila per farsi fotografare da lei, ai bar clandestini che P. Baxter teneva a casa loro. La magia era, a quanto pare, usata liberamente li, visto che P. Russell preparava pozioni, lanciava incantesimi per i clienti e indovinava il futuro in uno stand nel giardino d'inverno.

Nel 1924, Bowen e Baxter appresero che l'amante di Russell, Anton, era uno stregone immortale e che ella era stata indotta al male da lui. Almeno per un po', le due cugine aspettarono il momento opportuno, forse sperando che Russell facesse un passo indietro.

Combattere contro Russell[]

"Il tuo potere non funziona contro di me"
—P. Russel a Bowen, quando questa prova ad attaccarla ma non funziona.[src]
P. Bowen e P

Bowen con Russell.

Tuttavia, le due cugine alla fine si resero conto che Russell era stata influenzata oltre la ragione, e iniziarono a credere che lei e l'immortale Anton fossero anime gemelle. Quindi, nel Febbraio del 1924, Bowen disse a Baxter di trovare un Incantesimo per maledire Russell e tutte le sue future incarnazioni, poiché pianificavano di reagire quando la loro malvagia cugina e il suo amante avrebbero attaccato, così da assicurarsi che ella non potesse riunirsi con Anton in nessuna altra vita.

Al bar clandestino, Bowen cercò di convincere Russell a parlarle, ma ella le disse che avevano finito con il parlare. Baxter poi si avvicinò a lei e le passò la maledizione, che ella poi fece scivolare nella sua giarrettiera.

Bowen: "Perché sta scappando? Perché invece non usa il suo potere?"
Baxter: "Sta probabilmente cercando di attirarci in una trappola."
— Bowen e Baxter prima di seguire Russell al piano di sopra.[src]
Passato 10

Bowen e Russell combattono.

Successivamente, Russell chiese a Bowen di parlare al piano di sopra. Poco prima che potesse rispondere, si sentì Baxter urlare dal corridoio. Russell, lanciò quindi un flusso di fuoco dalla sua mano verso Bowen, che lo spense con il suo soffio d'alito gelido. Ella ha quindi cercato di usare il suo potere direttamente su Russell, ma l'Amuleto di Protezione di Russell lo ha assorbito. Dopo un commento provocatorio da Russell, Bowen ha usato la sua macchina fotografica per accecarla per un secondo e poi la spinse a terra. Baxter arrivò poi dall'altra stanza e iniziò a soffocare Russell mentre Bowen tirava fuori l'incantesimo. Tuttavia, prima che potessero lanciarlo, il corpo di Russell venne posseduto dalla sua vita successiva, Phoebe Halliwell, che riuscì a sfuggire alla stretta delle cugine e corse al piano di sopra. Bowen la colpì con il suo alito gelido, sulle scale, che ella mancò, per poi seguirla al piano di sopra insieme a Baxter.

Maledicendo Russell[]

Passato 02

Bowen prima di lanciare la Maledizione.

Phoebe Halliwell (nel corpo di Russell): "Io non sono chi credete che io sia. Sono un altra me stessa. Che viene da un altra vita, nella quale siamo diventate tre sorelle. Tre brave sorelle. Che si amano tanto."
Baxter: "La magia deve averla fatta uscire di tesa."
Bowen: "Lo penso anch'io."
— Bowen e Baxter respingono le affermazioni di Phoebe.[src]

Bowen e Baxter seguirono Phoebe al piano di sopra, ma si resero conto che era sfuggita loro ed era scesa. Scesero appena in tempo per immobilizzarla, legarle un cappio intorno al collo e riprendersi la maledizione. I due la lanciarono, anche se guardando confusamente Phoebe mormorare un suo incantesimo, cercando di tornare nel proprio corpo. Le cugine uccisero Russell con la maledizione che ebbe successo mentre Phoebe scappò. Non sappiamo cosa le cugine ne abbiano fatto del corpo.

Successivamente nella sua vita[]

Bowen non si è mai sposata né ha avuto figli, a differenza di Baxter che ha avuto una figlia, Penelope. Bowen morì ad un certo punto prima del 1970, a quel punto si reincarnò nella prima pronipote di Baxter e la maggiore delle Streghe del Trio, Prudence Halliwell.

La macchina fotografica di Bowen era conservata nell'Attico della casa, attualmente conosciuta come Villa Halliwell. Phoebe l'ha trovata mentre cercava l'albero genealogico. Trovare la macchina fotografica e sapere che la sua vita passata era una fotografa, ha ispirato Prue a lasciare il lavoro alla Casa d'Aste Buckland e a perseguire un lavoro nella fotografia, per il quale ha sempre avuto una passione.

Descrizione Fisica[]

Quando l'anima di Phoebe entrò nel corpo di Russell, ella riconobbe l'anima di sua sorella Prue all'interno di Bowen, e quindi sembrava identica a Prue. Tuttavia, Bowen aveva i capelli castano-rossastro in un corto caschetto, e non sappiamo se il colore degli occhi (verdi come quelli di Prue) fosse quello vero.

Personalità e Caratteristiche[]

2x14 - Bowen e Baxter cercano Russell

Bowen e Baxter cercano Russell.

Come fotografa, Bowen era amabile nei confronti dei suoi clienti, rivolgendosi loro con un sorriso cortese e aiutandoli persino ad apparire al meglio prima di scattare loro le foto.

Tuttavia, come strega, Bowen sembrava essere severa, intimidatoria, potente e piena di risorse. Ad esempio, durante il suo litigio con Russell, ha usato la sua macchina fotografica per accecare temporaneamente Russell così da gettarla a terra. Ella era anche in grado di prendere decisioni difficili per le quali non aveva apparenti rimpianti, come si è visto quando, a differenza di Baxter, non ha avuto scrupoli a maledire Russell.

Poteri e Abilità[]

2x14 - Criocinesi

Bowen proietta un flusso di ghiaccio su Russell.

Poteri di Base
  • Lancio dell'Incantesimo: Il potere di lanciare incantesimi ed eseguire rituali.
  • Preparazione della Pozione: L'abilità di preparare pozioni.
  • Scrutare: Il potere di localizzare una persona o un oggetto utilizzando un cristallo, una mappa e talvolta altri strumenti.
  • Evocazione: Il potere di vedere e comunicare con gli spiriti dei morti.
Poteri Attivi
  • Criocinesi: L'abilità di generare e manipolare freddo e ghiaccio, generalmente di proiettare flussi o esplosioni di freddo intenso destinati a congelare i bersagli. Bowen ha attivato questo potere soffiando sulla sua mano, ed è stato dimostrato che è abbastanza forte da non solo estinguere il fuoco, ma anche disintegrare gli oggetti.

Note e Curiosità[]

  • È molto probabile che il nome di battesimo di Bowen fosse Phoebe, poiché, nell'episodio "Viaggio nel tempo", Patty Halliwell ha menzionato una zia Phoebe. Dato che non aveva zie da parte di madre, questo potrebbe significare che si riferiva a Bowen, che era l'unica altra parente Warren di cui avrebbe potuto parlare. Tuttavia, è altrettanto possibile che Phoebe fosse una parente di Allen e Janice Halliwell, o semplicemente una zia surrogata.
    • Un'altra possibilità è il nome "Pearl", poiché una volta Phoebe, ha menzionato una zia Pearl. Tuttavia, questa potrebbe essere stata una sorella di Victor Bennett o qualche altra parente, poiché sembra insolito che chiami un parente che non ha mai incontrato "Zia".
  • Secondo l'albero genealogico Halliwell, Bowen morì nel Maggio del 1971. Tuttavia, poiché la sua vita futura, Prue Halliwell, è nata l'anno precedente, questa data deve essere imprecisa, come gran parte dell'albero.
  • Bowen era presente nel racconto, Family History, come una delle streghe Warren che contribuirono a sconfiggere il demone Astarte. A differenza delle altre, Bowen ha avuto difficoltà a pronunciare il suo nome, al punto che nessuno l'ha corretta dopo le prime due volte.
  • Era probabile che Bowen fosse rinomata come una formidabile guerriera nella lotta contro il male, poiché Anton riteneva necessario triplicare i poteri di Russell così che lei, "si opponesse a loro". In effetti, anche dopo che la Pirocinesi di Russell venne potenziata nel lancio del fuoco, la Criocinesi di Bowen era ancora abbastanza potente da estinguere il suo Flusso di Fuoco, e solo l'amuleto di Russell le ha impedito di essere colpita da i poteri di Bowen, che in realtà testimonia in qualche modo che Bowen sia una strega più forte di Russell.
  • Bowen e Prue morirono entrambe nel mese di Maggio. Questa potrebbe essere solo una coincidenza o l'Easter egg di uno degli sceneggiatori; o forse anche un modo per prepararsi a una possibile data della morte. Phoebe Halliwell è quasi morta nello stesso mese della sua vita passata tuttavia questo venne evitato.

Apparizioni[]

P. Bowen è apparsa in un totale di 1 episodio nel corso della serie.

Riferimenti[]

Advertisement