Streghe Wiki
Advertisement

Phoebe: "Mi stavo chiedendo ecco, mi potresti prestare il tuo stregone per un po'. Anche mia sorella ha bisogno di una magia."
Nathan: "Si prendilo, a me non serve più."
— Nathan e Phoebe parlano della bambola ninja.[src]

Nathan era un ragazzino che si trovava al San Francisco Memorial Hospital più o meno nello stesso periodo in cui Piper Halliwell era ricoverata per la Febbre di Oroya.

Storia[]

Nathan incontrò Phoebe Halliwell mentre era seduto nella sala d'attesa. Era su una sedia a rotelle e trasportava un fantoccio ninja che aveva trovato nel reparto pediatrico. Quando fu menzionata la bambola, Phoebe la prese in mano e affermò che la bambola era in realtà un mago con il potere di muovere e congelare le cose e quello del kickboxing per rallegrare Nathan.

Dopo aver scoperto che aveva solo due giorni prima di essere dimesso dall'ospedale, incontrò nuovamente Phoebe e la ringraziò per la magia. Le diede la bambola in modo che potesse lanciare l'Incantesimo del Risveglio, dicendole che non ne aveva più bisogno.

Dopo che l'incantesimo fu lanciato, fallì a loro insaputa, facendo prendere vita alla bambola ninja come portatrice della malattia mortale. Dopo aver punto un'infermiera e altre due persone, ha messo gli occhi su Nathan addormentato. Poco prima che potesse pungerlo, le sorelle invertono l'incantesimo, rendendo la bambola senza vita ancora una volta e Nathan ignaro della sua potenziale morte.

Galleria[]

Apparenze[]

Nathan è apparso in 1 episodio nel corso della serie.

Advertisement