Streghe Wiki
Advertisement
2x12 - Piper e Phoebe tagliano il Kiwano

Piper, prima di svenire.

"Sembra che abbia contratto un malattia del sangue che compare raramente negli Stati Uniti, la Febbre di Oroya."
Dott. Curtis Williamson[src]

La Febbre di Oroya è una malattia del sangue mortale e, sebbene sia comune in continenti come il Sud America e l'Africa, è rara negli Stati Uniti. Questa febbre si trasmette attraverso la puntura di una mosca della sabbia.

Storia[]

Streghe 2x12 (0)

Prue e Phoebe lanciano l'Incantesimo del Risveglio.

Nell'anno 2000, Piper Halliwell contrasse questa malattia. Piper venne morsa alla spalla da una mosca della sabbia sopravvissuta al trasporto di un lotto del frutto Kiwano dal Sud America. Alla fine svenne e venne portata in ospedale, dove venne interrogata dal Dott. Curtis Williamson. Egli le prescrisse degli antibiotici e voleva eseguire ulteriori esami e analisi del sangue.

Piper successivamente, entrò in coma e le sue sorelle chiesero a Leo di curarla. Quando questi le informò che non poteva aiutarle, le sorelle lanciarono un incantesimo che trasportò la malattia in una bambola. Ciò fece sì che la bambola prendesse vita e diffondesse la malattia in tutto l'ospedale. Le sorelle alla fine invertirono l'incantesimo per salvare la vita degli altri, facendo ritornare Piper in coma. Nonostante tutto, quando Piper stava per morire e trasferirsi nell'Aldilà, Leo la guarì.[1]

Appunti e Curiosità[]

  • Febbre di Oroya è un altro nome per quella che è conosciuta come la Malattia di Carrion, che appartiene a un insieme di malattie legate ai batteri conosciute come Bartonellosi.
  • I sottotitoli del DVD e vari siti web scrivono erroneamente il nome della malattia come Oroyo o Febbre Arroyo.

Riferimenti[]

  1. "Il risveglio"

Vedi Anche[]

Advertisement