Streghe Wiki
Advertisement

Il Fantoccio Ninja era un giocattolo dell'ospedale e il preferito di un ragazzino di nome Nathan mentre si trovava lì. Mentre Piper Halliwell era in ospedale con la Febbre di Oroya, Phoebe Halliwell incontrò Nathan e affermò che la bambola era in realtà un potente mago buono con poteri magici, convincendo Nathan che fosse un portafortuna.

Per lanciare l'Incantesimo del Risveglio e salvare un Piper morente, le sorelle avevano bisogno di un fantoccio su cui trasferire la malattia. Nathan, che si sentiva molto meglio, diede a Phoebe la bambola dopo averle detto che non ne aveva più bisogno.

Storia[]

Dopo aver lanciato l'incantesimo, Phoebe gettò la bambola nella spazzatura, dove prese vita come uno degli effetti del profitto personale.

La bambola iniziò quindi a diffondere la malattia nell'ospedale pugnalando le persone con il suo ninjatō. Ciò ha provocato il contagio di diverse persone e la messa in quarantena delle suore. Le sorelle si resero conto che dovevano invertire l'incantesimo per salvare gli innocenti, anche se ciò significava lasciare morire Piper. Proprio mentre la bambola stava per infettare Nathan, l'incantesimo fu annullato e la bambola tornò nuovamente un giocattolo inanimato.[1]

Incantesimi[]

L'Incantesimo dell'Incantesimo del Risveglio[]

Vittima ingenua di un sonno profondo
Rimuovi l'orrore di questo mondo
Fuggi subito da questo inferno
E dona questo sonno che mai finirà
Ad un fantoccio per cui nessuno piangerà.

Per Invertire l'Incantesimo del Risveglio[]

Chi è svegliato, dal sonno profondo,
Rimuovi l'orrore di questo mondo.

Galleria[]

Note e Curiosità[]

  • Né le sorelle né Nathan scoprono che era un fantoccio ninja ad essere animato, e che inoltre era questo oggetto, il responsabile delle infezioni.

Riferimenti[]

  1. "Il risveglio"
Advertisement