Streghe Wiki
Advertisement
2x20 - Curtis Williamson

Il Dottor Williamson, corrotto dai poteri delle Streghe del Trio.

"Be, in parole povere, il Dottor Williamson è nei pasticci. Ha i vostri poteri nel suo corpo di mortale. Ci sono volute generazioni per arrivare a questo, voi li gestite e lui no."
Leo alle sorelle.[src]

La corruzione è un concetto ripetitivo nell'universo di Streghe in cui un individuo viene portato alla pazzia con mezzi magici. In alcuni casi, il processo è anche mortale se non corretto in tempo. Le circostanze sono per lo più accidentali, ma possono essere intenzionali.

Come accennato più volte, poteri immensi possono essere gestiti con successo solo da coloro destinati a esercitarli. Quando i mortali acquisiscono un'incredibile quantità di poteri magici, spesso ciò li rende sempre instabili, poiché i loro corpi non sono fisicamente preparati a gestire tali poteri. Inoltre, è stato dimostrato che oggetti di grande potere hanno anche un effetto sullo stato mentale di un essere (compresi quelli di origine magica), probabilmente portandolo alla follia. In alcuni casi, questi poteri intensificano le emozioni esistenti al punto da trasformarle in ossessioni.

Esempi[]

  • Il Dott. Curtis Williamson impazzì lentamente dopo essersi iniettato accidentalmente tutto il sangue delle Streghe del Trio e acquisì tutti i loro poteri nel processo. Egli divenne determinato ad uccidere i criminali e rimuovere i loro organi per i pazienti bisognosi. È stato ucciso accidentalmente dalla lama di una sega.[1]
  • Quando Prue Halliwell trasferì accidentalmente in se stessa il potere dell'empatia dal demone Vinceres, le emozioni che provò nell'ambiente circostante furono così travolgenti che perse il controllo sui suoi poteri, e quasi finì per impazzire, finché Padre Thomas non la guidò nell'imparare ad incanalarli nella sua forza. Ella perse il potere, ed il bagaglio emotivo quando saltò dentro Vinceres per sconfiggerlo con esso.[2] Tre anni dopo, Phoebe sviluppò il potere da sola, e temeva che ciò l'avrebbe distrutta come aveva quasi fatto con Prue. Leo la corresse, dicendo che Prue non era destinata ad averlo, ma lei invece lo era, e poteva quindi imparare a gestirlo.[3]
  • Gli Agenti di Potere Demoniaci posizionano le Palle del Potere all'interno delle loro vittime per custodirle e per dimostrazione. Le vittime si sentono prima confuse, poi timide, paranoiche, rabbiosamente violente e demoniache prima che i poteri le uccidano. Karen Young e Paige Matthews rimasero vittime di questo esperimento per ben due volte, ma entrambe le volte vennero salvate.[4]
  • Cole Turner impazzì sempre di più dopo aver rivendicato una moltitudine di poteri demoniaci e i continui rifiuti di Phoebe Halliwell. Alla fine le Streghe del Trio lo uccisero.[5]
  • Il Potere degli Dei è un'antica forza divina che gli Anziani infusero in un gruppo di mortali per combattere i Titani durante i tempi antichi. Dopo che i Titani furono rinchiusi nel ghiaccio, i mortali che ricevettero i poteri rifiutarono di restituirli e nel processo si dichiararono dei, diventando i famosi dei greci della storia.[6]
  • Excalibur fece impazzire il potere di Piper Halliwell dopo essere stata in suo possesso per troppo tempo. Poteva essere brandita solo dalla persona destinata a possederla. Ella si riprese, dopo che non era più in possesso della spada toltale da Mordaunt.[7]
  • Richard Montana aveva smesso del tutto di usare la magia, tranne che in situazioni necessarie. Quando ricominciò ad usarla attivamente, la magia in lui quasi lo fece impazzire finché non rimosse i propri poteri con una pozione.[8]
  • Il Vaso di Pandora conteneva tutti i mali del mondo. Se aperta, la sua influenza si diffonderebbe in tutto il mondo e diffonderebbe abbastanza caos da sbriciolare città, distruggere vite e devastare tutto ciò che c'è di buono nel mondo. Per impedirne l'apertura, i guardiani hanno il compito di proteggerlo. Guardiani e demoni sono gli unici immuni alla sua influenza.[9]
  • La Cintura d'Oro di Gea aveva il potere di corrompere e uccidere lentamente qualsiasi donna di buon cuore che la indossasse, spingendola a eliminare la specie maschile prima che il potere della cintura li uccidesse. Questo quasi successe a Billie Jenkins. Solo un incantesimo scritto nei libri di storia della Scuola di Magia può rimuoverla.[10]
  • Secondo la Veggente, il Vuoto aveva un effetto collaterale corruttivo: qualsiasi essere posseduto da esso sarebbe costretto ad assorbire qualsiasi magia trovasse. Se l'essere posseduto ha una motivazione abbastanza forte, potrebbe essere in grado di rimanere concentrato sull'obiettivo. Tuttavia, il Vuoto deve comunque essere rimosso prima che possa sopraffarli e fargli consumare tutta la magia esistente. La Sorgente di Tutti i Mali e la Triade tentarono di usare il suo potere per distruggere le Streghe del Trio in due diverse occasioni.[11] Nella seconda occasione, le Streghe del Trio e le sorelle Jenkins si rivoltarono contro i loro alleati magici e rubarono i loro poteri dopo essere state possedute dal Vuoto.[12]
  • Prue Halliwell si fuse con il Tutto, la Spada Empyreal e il Grimoire, che le diedero il controllo infinito su tutta la magia in tutto l'universo. Tuttavia, il Grimorio, un totem del male, la corruppe lentamente dall'interno, spingendola in una missione per resuscitare i Vecchi. Le sue azioni l'hanno portata a fondersi con il demone Heremus, rivoltarsi contro la sua stessa famiglia e resuscitare le persone necessarie per il rituale sacrificale. Ella venne fermata solo reclamando la sua posizione come una delle Streghe del Trio. Alla fine però, Prue viene uccisa dall'Athame Antico.[13]

Appunti e Curiosità[]

  • Anche le trasformazioni magiche, come la conversione demoniaca, possono rendere qualcuno oscuro. Questo è stato un processo ripetuto per tutta la serie, in cui le sorelle o altre persone si trasformavano in un altro essere come: un Wendigo, una Banshee o una Furia.
  • La Proiezione della Rabbia funziona in modo simile. Diffonde e intensifica la rabbia per far sì che i suoi obiettivi agiscano con violenza, diffondendo così il caos, ma gli effetti sono solitamente temporanei.
  • Nell'episodio della sesta stagione, "Reality show", Phoebe Halliwell possedette brevemente dei poteri demoniaci. Anche se i poteri non la uccisero, ella sembrava avere una personalità leggermente alterata poiché sentiva la sete di sangue della battaglia. Se avesse mantenuto i poteri, ciò avrebbe potuto provocare i seguenti risultati: follia, corruzione totale o meno probabilmente, la sua morte.
  • Nell'episodio della settima stagione, "Vita da streghe", due mortali chiamati Ronny e Denise ricevono accidentalmente i poteri rispettivamente di Phoebe e Piper Halliwell. Sebbene inizialmente non avessero il controllo sui poteri, ciò non li fece impazzire come il Dottor Williamson. Si potrebbe presupporre che ciò fosse dovuto al fatto che in quel momento possedevano il potere di una sola persona ciascuno.

Riferimenti[]

  1. "Le tre scimmie", Seconda Stagione
  2. "Empatia", Terza Stagione
  3. "Valhalley of the Dolls, Part 2", Sesta Stagione
  4. "La ruota di scorta", Quarta Stagione
  5. Episodi, "Il ritorno di Barbas" e "Cento volte Streghe" della Quinta Stagione
  6. Gli episodi "Oh mie dee!", della Quinta Stagione
  7. "La spada nella roccia", Sesta Stagione
  8. "Mata Hari (episodio)" e "Quel genio di Phoebe" della Sesta Stagione
  9. Episodio "Il vaso di Pandora" della Settima Stagione
  10. "La battaglia dei sessi" dell'Ottava Stagione
  11. Episodio "Lo scrigno" della Quarta Stagione
  12. Negli episodi "Kill Billie: Vol. 2" e "Streghe per sempre" dell'Ottava Stagione
  13. Decima Stagione.
Advertisement